La storia di Shibue La rivoluzione della lingerie

Il Concetto Shibue® Couture viene sviluppato a partire da una vera e propria esigenza di “vita vissuta”. Tutto nasce il giorno in cui la designer Jenny Buettner, indossando il proprio elegante abito di seta lucida scelto per il matrimonio della sorella, non riesce a trovare un intimo che risulti invisibile a contatto con il proprio vestito.

Ogni prodotto trovato sul mercato, sebbene citi diciture quali “invisibile” sulla confezione, risulta assolutamente evidente una volta indossato! Fianchi, glutei e cosce rivelano sempre e comunque la presenza dell’intimo, con effetti esteticamente sgradevoli.

Da qui, dopo prove ed errori, lo sviluppo ed il lancio dello Slip Autoreggente senza elastici e, a seguire, una linea completa di accessori e lingerie dedicati a risolvere i piccoli (grandi) problemi legati all’eleganza, per un marchio registrato nel 2005 e collezioni protette da brevetti esclusivi.

Ma a chi si rivolge Shibue Couture®? A donne di tutte le età e di tutte le “misure”!

LA CREAZIONE DEL PRIMO CAPO SHIBUE COUTURE®

Per mesi Jenny ricerca Aziende specializzate nella produzione di capi di lingerie e di costumi da bagno contattando Amici, Clienti e Compagnie a cui chiede (alle volte supplicando) di realizzare un prototipo del capo che ha in mente.

A ciò si aggiungono numerosi viaggi a Santa Ana, Los Angeles e Vernon per spiegare concretamente il progetto, ma la risposta che immancabilmente le viene data è negativa.

Gli eventuali partner non vogliono rischiare di “perdendo tempo” con un marchio che neanche esiste; non hanno intenzione di fermare la produzione per mettersi a studiare il capo che Jenny ha in mente ma, soprattutto, non credono che il suddetto capo venderà mai un singolo pezzo. “Non ha senso, non ne venderai mai uno” le rispondono!

Jenny decide, a questo punto, di cambiare rotta; di rinunciare alla collaborazione con Aziende “Grandi” ma incapaci di sognare, diventando lei stessa produttrice di Shibue Couture®.

Notti insonni, lavoro non stop sette giorni su sette, conti che si accumulano, contatti e collaborazioni con ingegneri oltreoceano, tessuti, tagli, applicazioni in silicone, taglie e packaging e alla fine… nasce lo Slip Autoreggente!

Naming Shibue

Jenny non ha idea di come possa essere chiamata una nuovo Azienda. Ciò di cui è certa, però, è che non si debba sbagliare scegliendo un nome che (per una qualsiasi ragione) possa risultare offensivo in un qualsiasi angolo del Globo! Questa, infatti, sarebbe la morte preannunciata del suo Nuovo Brand.

Ciò che le viene in mente è di coniugare le prime tre lettere del suo cognome da nubile (Shipley) alle prime tre lettere del suo cognome da sposata (Buettner) chiamando l’Azienda Shibue Couture®.

Una volta fraternizzato con questo nuovo nome, che a Jenny sembra assolutamente adatto per un’Azienda di Famiglia, iniziano le ricerche su Internet per verificare eventuali significati a lei ignoti e… cosa emerge? Che in Giapponese Shibue significa “sobria eleganza”!

Un segno del destino sulla correttezza della sua intuizione corroborata dal fatto che questo nome/termine non avesse al mondo alcuna connotazione offensiva.

E se questo è il nome dell’Azienda, lo Slip viene nominato affettuosamente “strapless panty”. Tuttavia l’abitudine che emerge è di chiamare questo innovativo capo di lingerie semplicemente Shibue…

Ciò che viene spontaneo dire è “ Indossi uno Shibue?” oppure “Ha bisogno di uno Shibue” o ancora “Avrebbe bisogno di uno Shibue”…

SHIBUE: QUESTIONE ANCHE DI PACKAGING

Normalmente un capo di lingerie non ha bisogno di Istruzioni d’Uso, così come non necessita di una confezione sigillata o di protezioni particolari. Date le caratteristiche del prodotto e considerando la ossessione per l’igiene di Jenny, sorge invece in questo caso la necessità di mettere a punto un packaging ben preciso.

Il prodotto non deve essere toccato da mani che potrebbero essere sporche e, oltre a ciò, la confezione deve descrivere con immediatezza la specificità di questo Slip assolutamente sui generis!

ETICITA’ e SHOW BUSINESS

Con un budget limitato (se non inesistente) Jenny riesce comunque ad entrare nel mondo del fashion e dello show business. Si intrufola letteralmente ad ogni fashion show per mettere nelle mani di modelle e di designer un capo Shibue Couture®; si presenta ad ogni giornalista che incontra; racconta la sua storia a chiunque le dia ascolto.

Oltre a ciò contatta PETA per fornire gratuitamente capi per Campagne in cui le Modelle posano nude. E’ in questo modo che il brand diventa tanto un partner affidabile di Star internazionalmente note, quanto il sostenitore di una causa eticamente corretta.

Per tre anni Jenny gira il mondo presentando Shibue Couture®, ovvero un concetto rivoluzionario di lingerie ed accessori destinato a cambiare l’eleganza femminile.

Una Rivoluzione Eticamente Corretta che ora, finalmente, arriva in Italia forte di 3 anni di continua crescita.

In questi 3 anni il prodotto è stato quotidianamente ripensato, ridefinito, al fine di ampliare la collezione offrendo oggi una linea decisamente completa di lingerie ed accessori dedicati all’eleganza femminile.

E’ in questo modo che Shibue Couture® è diventato un alleato segreto (ed irrinunciabile) di attrici di Hollywood, Modelle, Designers, Stilisti e soprattutto Donne Comuni.


Shibue è un “must have” sui set di True Blood, Spartacus, the Walking Dead, Magic City… dando prova di un successo frutto del sogno tenacemente perseguito (e della lungimiranza) di una Donna.

WE DIDN’T CROSS THE LINE… WE ERASED IT!
LA RIVOLUZIONE DELLA LINGERIE

Shibue Couture® si rivolge, sin dal suo lancio, a Donne di tutte le età e di tutte le misure.

L’idea rivoluzionaria di Jenny è stata quella di dare vita a capi ed accessori assolutamente confortevoli ed in grado di soddisfare l’esigenza di una lingerie pratica, intelligente e “furba”, che andasse a rafforzare l’autostima di chi la indossa.

Un alleato inaspettato ed irrinunciabile (una volta scoperto), aggiornato quotidianamente grazie all’impegno di un affiatato team sempre al lavoro…

E dato che Shibue Couture® nasce con la volontà di offrire risposte e soluzione concrete a “problemi pratici di eleganza”, invitiamo ciascuna di voi a scriverci segnalandoci che cosa vorreste vedere migliorato nella vostra lingerie tradizionale, oppure quale “accessorio furbo” manca nel vostra guardaroba.

Questa la mail a cui inviare proposte e dubbi (perché no)… info@shibuecouture.it